Giornata ideale

“Viola, cosa hai mangiato oggi a scuola?”

“Fish and chips con una montagna di ketchup e una fetta di torta al cioccolato”, mi risponde seria.

Penso tra me e me che è strano, di solito il pesce lo mangiano di venerdì.
“E che materie avete fatto oggi?”

“Abbiamo fatto solo un’ora di scienze e io ho preso ben 5 house points e una green card. Poi abbiamo giocato tutto il giorno”.

“Wow. Congratulazioni, che brava! Ma dimmi una cosa: com’è possibile che abbiate giocato per il resto della giornata?

“La maestra si è sentita poco bene ed è andata a casa, nessun’altra maestra era disponibile quindi ci hanno portato nel playground a giocare”.

“E vicino a quali compagni eri seduta oggi?” Chiedo, visto che non hanno il posto fisso, ruotano ogni giorno.

“A destra avevo Hello Kitty e a sinistra l’Orso Paddington”, mi dice sghignazzando.

– Violaaaaaa, ma mi stai prendendo per i fondelli?

– Uffa che noia, non vuoi mai scherzare. Ti stavo semplicemente descrivendo quale sarebbe stata la mia giornata ideale a scuola!

Adesso ho capito cosa intende dire la maestra con ‘sua figlia abbonda in fantasia e creatività’.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.